Consiglio sul rendiconto 2013

Rassegna stampa della Nazione Umbra
BASTIA UMBRA SOLLECITATO DAL PREFETTO
— BASTIA UMBRA — VENERDÌ è convocato il consiglio comunale nella sala della Consulta del vecchio palazzo comunale, in quanto la sala del Consiglio è nella parte da consolidare. Sarà esaminato il rendiconto di gestione 2013 che avrebbe dovuto essere approvato entro lo scorso giugno, come ha scritto il prefetto di Perugia sollecitando tutti i consiglieri ad approvarlo entro il 20 luglio. UN RITARDO non consueto per Bastia che suscita qualche preoccupazione. «Nulla di allarmante — sottolinea Roberto Roscini, assessore confermato alla gestione finanziaria —. Il documento non è stato approvato per motivi tecnici e non politici e per il prolungarsi della fase elettorale con il ballottaggio. Gli uffici avevano necessità di alcuni chiarimenti che ora sono arrivati e tutto procede secondo le previsioni». RESTA il fatto che, per non correre rischi, la convocazione del Consiglio prevede la prima convocazione alle ore 17,30 e la seconda alle 19 per garantire all’amministrazione comunale di approvare il documento contabile entro venerdì. Il capogruppo di Forza Ita lia Antonio Bagnetti, intanto, smentisce le illazioni delle opposizioni sulle commissioni ricordando che nelle stesse è garantita la presenza di ogni gruppo. Quanto alle presidenze la maggioranza ha diritto di scelta.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*