Lombardi accetta la sfida “La squadra è motivata”

 
Chiama o scrivi in redazione


Rassegna stampa della Nazione Umbria
Qui Bastia, Presentata la nuova stagione
Bastia Umbra – L’ACD BASTIA 1924 si è presentato alla città con una serata in Piazza Mazzini, davanti al Bar Italia frequentato dai tifosi. La società di calcio da quest’anno rappresenta la prima squadra che milita in serie D insieme alle giovanili e all’Accademia calcio. La serata è stata un ritorno alle consuetudini con la presentazione, non più legata ad iniziative altrui. Un incontro per creare un clima costruttivo al quale sono intervenuti il sindaco Stefano Ansideri e il neo assessore allo sport Filiberto Franchi. Il banco delle autorità era collocato al centro tra la prima squadra, a sinistra, e la Juniores, a destra. Un gran numero di giovani e giovanissimi che rappresentano un patrimonio da curare e salvaguardare.
Il presidente Paolo Bartolucci, nell’annunciare il nuovo assetto, ha detto che inizia una nuova fase in cui il vivaio è un settore su cui investire. L’allenatore Piero Lombardi che, dopo l’esperienza perugina con la Barbetti, torna ad allenare una squadra nel campionato nazionale dilettanti, ha dichiarato: «Accetto la sfida perché sono certo di fare bella figura grazie ad un gruppo di ragazzi bravi, volonterosi e determinati».
ERA PRESENTE il centrocampista Andrea Bagnato che, dopo l’infortunio, ha ripreso ad allenarsi e presto sarà in campo. Il ‘nuovo’ stile inaugurato dal gruppo dirigente insieme ai tecnici e ai giocatori è stato propiziato dal vicepresidente Renzo Forini che, forte della sua lunga esperienza nel mondo del calcio, ha dato il là al rinnovamento. Sciolto il gruppo di tifosi organizzato dei ‘Mad Boys’, oggi si lavora a riaggregare un gruppo che erediti l’orgoglio della tradizione calcistica bastiola, che quest’anno ha festeggiato 90 anni dalla fondazione.
m.s.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*