📰 Rassegna stampa 📰 – Nati per leggere, via al nuovo programma, due decenni di attività

Maggio dei Libri, il 20 maggio presentazione del Il gruzzolo di Mario Coletti

Nati per leggere, via al nuovo programma, due decenni di attività

Area Olaf Palme, approvato l’esproprio, definito il progetto di riqualificazione Nella Sala della Consulta del palazzo comunale è stato presentato ‘Nati per leggere’, incontri organizzati dalla Biblioteca comunale ‘La Volpe’ nell’anno 2019 – 2020. E’ stata l’occasione di fare il bilancio di 20 anni di attività del progetto, che nel frattempo è diventato programma nazionale. Per questo motivo sono intervenuti Olimpia Bartolucci, responsabile dei Servizi musei, archivi e biblioteche della Regione, Corrado Rossetti, pediatra e coordinatore regionale di Nati per leggere. Inoltre, il sindaco Paola Lungarotti, Michela Giuglietti, bibliotecaria del Sistema Museo che gestisce la biblioteca di Bastia, e Luisa Dicitore insegnante e lettrice volontaria.

A Bastia partirà a breve anche il progetto ‘Nati per la Musica’ per affinità con la lettura per i bambini da 0 a 6 anni. Il pediatra ha evidenziato i benefici diretti e indiretti dell’attività promossa nelle biblioteche con la lettura per i bambini, ora allargata alla lettura alle donne in gravidanza.

Da tale attività maturano effetti positivi per i ragazzi, adolescenti e giovani. Olimpia Bartolucci, ricordando che vent’anni fa ha presenziato al varo del progetto come biblioteca a Basita, che è stato tra i Comuni ad attivare per primi i programmi di lettura. Il sindaco Lungarotti ha confermato gli impegni dell’amministrazione comunale, mentre la bibliotecaria Michela Giuglietti ha ricordato che il calendario prevede un incontro al mese: il primo mercoledì 18 dicembre. m.s

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*