Il Palio ritorna a San Rocco


Scrivi in redazione

Rassegna stampa della Nazione Umbria
BASTIA UMBRA IL RIONE HA COSTRUITO LA VITTORIA PARTENDO DALLA SFILATA
— BASTIA UMBRA —
IL PALIO SAN Michele Arcangelo torna dopo dieci anni al rione San Rocco che lo vince con 16 punti nella graduatoria generale, cinque in più di Portella arrivato secondo (11). Non un Palio qualsiasi, ma una manifestazione di qualità vissuta intensamente in cui San Rocco si è distinto nella sfilata (foto) ottenendo pieni voti dalla giuria: 10 punti, 6 Portella, 4 Sant’Angelo e 1 Moncioveta.

SU QUESTA base ha costruito il successo finale arrivato al termine della Lizza, che ha tenuto con il fiato sospeso fino al tarda notte le migliaia di persone venute in Piazza per assistere alla corsa tra gli staffettisti dei quattro rioni. La gara viene disputata in piazza Mazzini, che si sviluppa in lunghezza diventando una speciale pista.

Il pubblico può seguire le varie fasi grazie ad uno schermo gigante. Il finale è stato al cardiopalma con gli staffettisti di Sant’angelo e San Rocco appaiati. In un primo momento la Lizza è stata assegnata a Sant’Angelo. Poi, in seguito al ricorso presentato da San Rocco, i giudici di gara hanno visionato le foto dell’arrivo stabilendo che lo staffettista giallo è arrivato per primo, ma senza oltrepassare la linea del traguardo.

LO SCETTRO della vittoria è passato a San Rocco con la comprensibile esultanza di Edoardo Valecchi, l’ultimo staffettista dei verdi. Il premio Monica Petrini è andato, quale migliore attore, a Luca Sargenti di Portella, mentre il premio don Luigi Toppeti (parroco che istituì il palio nel ’62) è stato assegnato a S.Rocco per la qualità della sfilata.
m.s.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*