“Noè! Noè!”, con Anonima Frottolisti un viaggio nella musica antica

 
Chiama o scrivi in redazione


“Noè! Noè!”, con Anonima Frottolisti un viaggio nella musica antica Un vero e proprio viaggio attraverso la storia del Natale nella musica tra XIII e XVI secolo
Anonima Frottolisti

“Noè! Noè!”, con Anonima Frottolisti un viaggio nella musica antica
Un vero e proprio viaggio attraverso la storia del Natale nella musica tra XIII e XVI secolo

C’era anche il sindaco di Bastia Umbra, Stefano Ansideri, l’assessore alla cultura Claudia Lucia e il presidente del Consiglio, Stefano Santoni, al concerto dell’Anonima Frottolisti, che si è tenuto nel “coro” della Chiesa delle Monatero delle Benedettine di Sant’Anna. Dopo l’atteso Concerto di Natale del Coro Città di Bastia, che festeggiava così il suo trentennale, quello di questa sera era il secondo concerto  di AcousticRoccaFestival for Christmas.

© Protetto da Copyright DMCA

L’ensemble di musica antica, nato ad Assisi e composto da musicisti provenienti da diverse parti d’Italia, ha presentato “Noè! Noè!”, un vero e proprio viaggio attraverso la storia del Natale nella musica tra XIII e XVI secolo, frutto della ricerca minuziosa di manoscritti e prime opere a stampa del ‘500. Tra il pubblico anche il maestro e liutaio, Vincenzo Cipriani.

Noe Noe, racconta un viaggio attraverso la storia del Natale nella musica tra XIII e XVI secolo, dalla monodia del gregoriano alla polifonia del primo Rinascimento. Repertori diversi, dal punto di vista estetico, che segnano il passaggio dei secoli, del gusto, della ricerca compositiva. Il repertorio eseguito da Anonima Frottolisti, è frutto della ricerca minuziosa di manoscritti e prime opere a stampa del ‘500, una ricerca filologica e accurata che evidenzia la caratteristica stessa dell’ensemble. Anonima utilizza copie della prassi antica.

Un repertorio particolare in uno dei luoghi più antichi e simbolici della città, perfettamente in tema con lo spirito del Festival, che durante l’estate scorsa ha portato, con inatteso successo di pubblico, grandi concerti di sola musica acustica all’interno dei luoghi storici e più caratteristici di Bastia ed in particolare attorno alla Rocca Baglionesca.

AcousticRoccaFestival, la rassegna di musica acustica organizzata dall’Amministrazione comunale, nella sua prima edizione invernale fa parte del ricco cartellone Bastia for Christmas con la consueta formula di un appuntamento a settimana, ad ingresso libero, presso i luoghi che ruotano attorno al centro storico ed alla Rocca Baglionesca.

La rassegna proseguirà all’insegna della qualità delle proposte fino a domenica 03 gennaio. Tutti i dettagli in nel sito internet del festival www.acousticroccafestival.it.

L'ORGANICO
Luca Piccioni, liuto, chitarrino medievale e voce Massimiliano Dragoni, organistrum, dulcimelo a battenti, percussioni, carillon di campane Simone Marcelli, organo portativo,voce Emiliano Finucci, viella e voce Mauro Presazzi, voce Fabrizio Lepri, Viola ad arco Luigi Germini, trombone rinascimentale e tromba a tirarsi Daniele Bocchini, trombone rinascimentale e tromba a tirarsi Alessio Nalli, bombarda e flauti

“Noè! Noè!”

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*