Premiati oggi a Bastia i supereroi dell’ambiente

 
Chiama o scrivi in redazione


Premiati oggi a Bastia i supereroi dell’ambiente Questa mattina oltre 250 alunni in rappresentanza delle scuole di tutto il territorio sono arrivati al Palazzetto dello Sport, travestiti da supereroi dell’ambiente, divertiti ed emozionati di partecipare alla giornata conclusiva di premiazione dei progetti didattici di sensibilizzazione alla raccolta differenziata promossi dal Comune di Bastia Umbra e GEST/Gesenu: il progetto “GREEN DEFENDERS: supereroi dell’ambiente!”  ed il progetto  “SVITATI” – Svita, Raccogli e Ricicla! (Gara di Raccolta Tappi).

Ad accogliere i ragazzi e complimentarsi per l’ottimo lavoro svolto sono intervenuti l’Assessore all’Ambiente Francesco Fratellini, l’Assessore alla Scuola Paola Lungarotti. È stata una giornata contrassegnata da un clima gioioso che come sempre GSA Srl, la società di comunicazione del Gruppo GESENU, ha saputo ancora una volta assicurare con il proprio personale ed il coordinamento del progetto formativo a cura della Referente Laura Marconi.

“GREEN DEFENDERS: supereroi dell’ambiente!”

Il progetto Green Defenders è riuscito anche quest’anno a portare tra i banchi scuola il rispetto per l’ambiente, con il più ampio coinvolgimento di alunni, personale docente e non.

Il progetto ha consentito di far esprimere la straordinaria creatività degli alunni proponendo loro di trasformarsi o inventare insieme ai compagni di scuola un Supereroe per salvaguardare e rendere più ecologico il proprio ambiente scolastico, applicando in modo divertente le buone pratiche di riciclo.

I ragazzi stimolati dal progetto hanno inventato avventure, raccontato storie di supereroi, realizzato fumetti, disegni e sketch, costumi ed oggetti con materiale di recupero, dando libertà a tutta la loro fantasia ed originalità.

Gli elaborati arrivati in finale sono stati premiati per ordine e grado scolastico con un buono acquisto in materiale scolastico.

Le scuole vincitrici, che hanno ricevuto come premio un buono acquisto per materiale scolastico:

SCUOLE INFANZIA

Miglior Supereroe Originale: Infanzia Santa Lucia

Migliori Supereroi Dell’ambiente: Infanzia Pascoli

SCUOLE PRIMARIE

Miglior Costume: Primaria XXV Aprile

Miglior Storia: Primaria “Madre Teresa Di Calcutta”

Migliori Supereroi Originali: Primaria Madonna Di Campagna

Supereroi Del Riciclo: Primaria Ospedalicchio

Miglior Racconto: Primaria “Don Bosco”

In occasione della Giornata della Terra l’Amministrazione Comunale ha scelto di investire  fortemente in una campagna di sensibilizzazione sui giovanissimi con il PROGETTO “SVITATI” – Svita, Raccogli e Ricicla! (Gara di Raccolta Tappi)

 Come ogni anno in occasione della Giornata Mondiale della Terra l’Amministrazione Comunale di Bastia Umbra attiva dei percorsi di sensibilizzazione ambientale, tra i quali di primaria importanza quelli dedicati alle Scuole. Quest’anno il progetto, ideato di concerto con Gest/Gesenu, gestore dei servizi di raccolta differenziata, si è sviluppato sul riciclo dei tappi in plastica PE-HD.

Hanno partecipato al progetto tutte le scuole del territorio, con un coinvolgimento di oltre 2100 ragazzi delle scuole di ogni ordine e grado scolastico, il quantitativo raccolto ha superato i 900 kg!!  Un lavoro notevole quello svolto dalle scuole, che li ha visti coinvolti in una vera e propria corsa alla ricerca dei tappi, per contendersi l’ambita medaglia “Tappo d’oro” (realizzata con materiale di recupero) e ricevere calorosi applausi tra l’entusiasmo generale.

Il successo del progetto di sensibilizzazione dei ragazzi delle scuole alla raccolta differenziata, supera quello già grande di “Rompiamo le scatole” del 2017.

I 4000 euro stanziati per i premi saranno incrementati fino a raggiungere i 31.000. Una somma importante che la Giunta Comunale ha deciso di mettere a disposizione delle scuole.

Il Sindaco, Stefano Ansideri, ritiene che: “Incrementeremo volentieri le risorse per premiare i ragazzi delle scuole, perché vogliamo trasmettere un messaggio positivo alle generazioni del domani che sempre più dovranno far rientrare nei comportamenti normali e naturali il differenziare correttamente i residui di ciò che consumiamo o usiamo giornalmente,  durante le attività quotidiane”.

Grande apprezzamento da parte dell’Assessore all’Ambiente Francesco Fratellini, per il successo dell’iniziativa; anche l’Assessore alla Scuola Paola Lungarotti, è molto soddisfatta per le iniziative intraprese sia dal punto di vista educativo per la promozione di una educazione alla salvaguardia dell’ambiente e della cittadinanza attiva, sia per la possibilità di distribuire alle scuole importanti somme da utilizzare per la propria attività, in un periodo dove le risorse scarseggiano

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*