Paola Lungarotti candidata a sindaco? La Lega non la vuole!

Un'intesa sempre meno probabile, e lo scrive anche il Messaggero di oggi a firma di Camilletti

 
Chiama o scrivi in redazione


Paola Lungarotti candidata a sindaco? La Lega non la vuole!

Paola Lungarotti candidata a sindaco? La Lega non la vuole «Bastia, la Lega non vuole la Lungarotti candidata». E’ questo il titolo di un articolo a firma Massimiliano Camilletti, riportato sul Messaggero Umbria di oggi. L’articolo in questione si riferisce all’incontro tra le forze politiche di centrodestra bastiole in vista delle amministrative.

«Ieri pomeriggio – scrive il Messaggero Umbria -, in uno studio privato, i rappresentanti delle forze che oggi governano Bastia Umbra (Forza Italia, Lista Ansideri, Bastia popolare, Fratelli d’Italia) hanno incontrato, insieme al sindaco tre esponenti della Lega. Per questo la Lega ha comunicato di voler indicare un proprio candidato, pur prendendo atto che la coalizione al governo della città ha da tempo scelto l’attuale assessore alla Cultura Paola Lungarotti.

LEGGI ANCHE: Prisco e Zaffini: “Non ci risulta di aver deciso il candidato”, e adesso?

Lo farà tra una decina di giorni, dopo aver consultato la base, in occasione di una nuova riunione delle forze di centrodestra. Così hanno detto gli esponenti del Carroccio che hanno lasciato intendere di avere due, tre nomi tra cui scegliere quello da proporre al resto della coalizione. Ma le forze che sostengono la giunta Ansideri non intendono arretrare di un millimetro rispetto al candidato che hanno scelto per portare avanti un progetto avviato nel 2004. Dall’altra parte invece, si sta muovendo il nuovo segretario del partito democratico Erigo Pecci per costituire una coalizione larga in grado di riconquistare, dopo dieci anni, il Comune. In questo versante si sta costituendo una lista di commercianti».

1 Commento

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*