Riconosce al mercatino la bici rubata

Il proprietario ha fornito ai militari numerosi elementi tecnici

 
Chiama o scrivi in redazione


Expo Casa, per abitare comodi comodi ovunque e comunque

Riconosce al mercatino la bici rubata

Al mercatino, come ogni sabato, che si tiene avanti lo stadio comunale di Bastia Umbra, un venditore ambulante mette in vendita una Mountain Bike di un discreto valore economico, solo che si tratta di una bicicletta rubata la scorsa estate. Dopo 7 mesi il proprietario di quella bicicletta è al mercato e la ritrova in vendita fra libri usati, mobili antichi e oggettistica varia. L’uomo la fotografa e chiede l’intervento dei carabinieri della stazione di Bastia, sotto il coordinamento della compagnia di Assisi diretta dal maggiore Marco Vetrulli, che accertano come si tratti proprio di quella che era stata sottratta sette mesi prima.

Il proprietario ha fornito ai militari numerosi elementi tecnici con i quali aveva personalizzato la propria bicicletta, che si presentava nello stesso stato che aveva al momento del furto. L’espositore, un perugino, dirà di averla avuta in dono da un uomo di Ponte San Giovanni il quale, poco dopo, si presenta alla polizia giudiziaria riferendo che si era impossessato della bici dopo averla trovata in stato di abbandonata.

Concluse le indagini, le responsabilità delle persone coinvolte nella vicenda saranno valutate dalla procura della Repubblica di Perugia a cui i militari hanno fornito un dettagliato rapporto sul fatto, la stessa comunque apre anche una finestra sulla realtà dei mercatini dell’usato. «Sarebbe bene che i cittadini, a fronte di materiale di un certo valore, venduto a poco prezzo, si pongano delle domande e adottino tutte le cautele del caso al fine di non incorrere in sanzioni di carattere penale» dicono i carabinieri.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*