Bastia Umbra torna ad essere Comune Riciclone, anno 2021 

Sono 11 Comuni premiati in Umbria, e sono 623 in tutta Italia

Bastia Umbra torna ad essere Comune Riciclone, anno 2021

Un grande risultato ricevere  il Premio “Comune Riciclone”2021. Nell’ambito del quinto Ecoforum regionale sull’economia circolare, tenutosi questa mattina a Trevi, promosso da Legambiente Umbria in collaborazione con Arpa Umbria, il premio assegnato questa mattina ci riempie di gioia, duplice: Bastia è risultatoin Umbria l’unico Comune Riciclone tra i comuni sopra i 20.000 abitanti; per la seconda volta riceve un così importante riconoscimento.


Di Ciniza Mortolini


Dal Comunicato di Legambiente Umbria  si legge “Quest’anno sono 11 i Comuni Ricicloni umbri (due in meno rispetto allo scorso anno per via del peggioramento nella quantità e nella qualità della raccolta in diversi comuni, anche a causa della pandemia). Le novità principali nella classifica sono date dall’ingresso dei comuni di Torgiano e Valfabbrica e dal ritorno di Bastia Umbra

11 Comuni premiati in Umbria, 623 in tutta Italia.

Il Sindaco Paola Lungarotti e l’Assessore all’Ambiente Francesco Fratellini, presenti alla cerimonia di premiazione, ringraziando Legambiente per l’impegno profuso nella promozione e divulgazione delle buone pratiche che i comuni mettono in atto per promuovere una coscienza ecologica di cui la raccolta differenziata ne è una conditio sine qua non, hanno tenuto a sottolineare che tali risultati sono possibili grazie all’impegno dei concittadini e delle scuole, in particolare, che da anni partecipano attivamente alle campagne promosse dalla Gesenu, il gestore del servizio rifiuti del nostro Comune.

Essere presentati nell’ Ecoforum come “vecchie conoscenze” è un ulteriore riconoscimento del lungo e complesso impegno che questa amministrazione sta portando avanti dal 2012 e che proprio in questi ultimi giorni si sta caratterizzando con un ulteriore salto di qualità introducendo le ecoisole informatizzate, progetto inserito nel PNNR investimento 1.1, Missione 2,  dalla Regione Umbria.

“Nato nel 1994, è un appuntamento consolidato, a cui aderisce un numero sempre maggiore di Comuni, che vedono nell’iniziativa di Legambiente un importante momento di verifica e di comunicazione degli sforzi compiuti per avviare e consolidare la raccolta differenziata, e più in generale, un sistema integrato di gestione dei propri rifiuti. L’iniziativa di Legambiente, patrocinata dal Ministero per l’Ambiente, premia le comunità locali, amministratori e cittadini, che hanno ottenuto i migliori risultati nella gestione dei rifiuti: raccolte differenziate avviate a riciclaggio, ma anche acquisti di beni, opere e servizi, che abbiano valorizzato i materiali recuperati da raccolta differenziata.” (Sito ufficiale Comuni Ricicloni)

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*