Dedicato alla “Maggiorata”, Perché non lo fanno anche a Bastia?

Prosegue la polemica solitaria di Antonio Mencarelli

Dedicato alla “Maggiorata”, Perché non lo fanno anche a Bastia?

Dedicato alla “Maggiorata”, Perché non lo fanno anche a Bastia?  da Antonio Mencarelli, Via Longarone, 10 – Traggo da “Il Mattino” di Padova del 13 giugno 2013 questo articolo, molto, molto istruttivo. MOTORINI “TRUCCATI”, Scattano i controlli veloci: multe in arrivo. No, i lettori non siano tratti in inganno. Non siamo a Bastia, ma a PADOVA. PADOVA. Linea dura del Comune contro i motorini truccati. La più classica delle modifiche, quella sui variatori che consente anche ai cinquantini di sfrecciare a 70 chilometri all’ora, è nel mirino della polizia municipale di Padova, che dalla prossima settimana controllerà a tappeto le strade di Padova.

Grazie ad un nuovo sistema i controlli saranno molto più veloci e, di conseguenza, se ne potranno fare di più. Mentre prima per misurare l’effettiva velocità dei ciclomotori (che usciti dalla fabbrica hanno i fermi a 45 chilometri orari) gli agenti dovevano mettersi d’accordo con la Motorizzazione , ora è stata stipulata una convenzione con un’officina di via San Marco di Padova, bastioli mica di Bastia. I motorini verranno portati lì, dove in pochi minuti si saprà la verità Se sono fuorilegge la multa è salata: 410 euro di sanzione e il fermo del mezzo per due mesi.

“INVITIAMO I RAGAZZI A METTERSI IN REGOLA E A RIPORTARE IL MOTORINO ALLE CONDIZIONI ORIGINALI “, spiega il comandante della polizia municipale di Padova, è prima di tutto una questione di sicurezza.

da Antonio Mencarelli, Via Longarone, 10

6 Commenti

  1. Bastia è diventata da anni una pista da corsa per moto ed auto. Via Pascoli, Via della Repubblica, Viale Umbria, Viale Roma, Via Gramsci (circonvallazione) ecc. ecc. Tutto l’anno, non solo d’estate.
    Non sarebbe ora di pensare che gli SpeedCheck o simili non servono a NULLA e cominciare a fare qualche pattugliamento con relative multe?
    E poi non ci sono solo gli eccessi di velocità, ma la guida col telefonino, manovre spericolate, attraversamenti senza fare lo stop, ecc. ecc. Il numero degli incidenti stradali che si verificano ne è una ulteriore prova.
    Sono convinto che nel giro di pochi giorni gli indisciplinati del volante (pirati della strada) la smetterebbero.
    Il passaparola sarebbe immediato.
    E con i proventi delle multe il Comune ci potrebbe pagare tranquillamente gli straordinari (se fossero necessari per fare più pattugliamenti) della Polizia Locale.

    • Non si preoccupi per me. Siamo in un paese libero dove ognuno può esprimersi liberamente.
      Sempre nel rispetto di tutti.
      Piuttosto mi sarei aspettato una risposta/commento sul merito della proposta.

  2. Io che non sono in pensione concordo pienamente con “un bastiolo d’altri tempi”. Per vedere ciò che è palese non ci vuole maggior tempo disponibile, ma solo a un’attenta amministrazione delle cose comuni.

  3. Pronti!!!
    non vedo un motorino truccato dal 2005 almeno, probabilmente lo avete scambiato con un motorino che ha preso una buca e rotto la marmitta . ho un certo occhio a riguardo visto che diciamo al tempo ero “appassionato” all’ argomento… anzi … dalla mia direi che magari i ragazzini si interessassero alle modifiche ai motorini, se non altro un interesse alla meccanica potrebbe portare a farli uscire di casa e distrarli dai pokemon e dalla playstation, sembra però che preferiamo il “tutti a casa in silenzio” piuttosto che avere ragazzini che escono ai giardini e nella piazza della città, poi magari ci lamentiamo anche se gli anfratti vengono colonizzati da gentaglia molto peggiore dei ragazzini tamarri.
    come ho già risposto in un altro articolo sono un assiduo viaggiatore e ho visto dove porta la politica del “tutti a casa” (sò che lei non ha ESPLICITAMENTE avallato questa politica (non serve viaggiare molto in verità, fino a un anno fa bastava arrivare in centro a pg)).

    infine dico che, modifiche o no, la maleducazione non è mai tollerata ma io …. queste corse folli per le vie della città … ma proprio non le vedo!! prendete la macchina e arrivate a ponte san giovanni o ponte felcino per esempio … poi ditemi se Bastia è questo stato di degrado che descrivete.
    saluti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Solve : *
7 + 29 =