Amministrazione Lungarotti, arrogante e autoreferente, la minoranza fa la voce grossa

 
Chiama o scrivi in redazione


Amministrazione Lungarotti, arrogante e autoreferente, la minoranza fa la voce grossa

Amministrazione Lungarotti, arrogante e autoreferente, la minoranza fa la voce grossa

Arroganza, assenza di lungimiranza e superiorità intellettuale, descrivono secondo tutti noi consiglieri di minoranza il comportamento dell’Amministrazione di Bastia. A seguito del Consiglio tenutosi il 28 luglio scorso, non sono state ascoltate le nostre richieste in merito alla convocazione della conferenza dei capigruppo per parlare in maniera costruttiva del tema sicurezza. Per addivenire ad un concorde e proficuo dibattito, abbiamo accettato di buon grado di attendere l’incontro tra il Prefetto, il Sindaco e l’Assessore con le deleghe alla sicurezza a cui sarebbe seguito il coinvolgimento del Consiglio tutto. Assistiamo invece ad una somma di comunicati in cui la Giunta informa sul proprio operato in perfetta solitudine, senza tenere in considerazione l’ascolto delle istanze di cui ci facciamo portavoce come forze di minoranza.

Circa la possibilità di convocare un Consiglio comunale aperto alla Cittadinanza, previsto e normato dall’art. 25 del regolamento del Consiglio comunale, ci siamo sentiti dire di dover attendere l’elaborazione di risposte concrete per i cittadini e dal capogruppo di Forza Italia anche l’affermazione che solo la maggioranza detiene la prerogativa della convocazione del Consiglio.

Lo stile ‘’Istituto Luce del ventennio’’ gli fece tuonare al primo Consiglio comunale del 26 giugno 2019: “Non vi daremo niente!”, in bella compagnia del Sindaco: ” Il popolo sovrano si è espresso. Ne riparleremo tra 5 anni!’’ Ipse dixit.

Come se il 34,48% ottenuto al primo turno fosse stato un plebiscito del 70,99% di cittadini che votarono il 26 maggio 2019. Spesso i Consigli sono stati fatti per portare avanti solo atti della giunta, costringendo a concentrare in un unico blocco un numero ampio di interrogazioni e mozioni della minoranza per attenersi, è stato detto, a criteri di efficientamento dei costi dell’Amministrazione.

Il nostro compito di opposizione è segnalare disservizi, raccogliere problemi, avanzare proposte, controllare l’operato della Giunta, lasciamo agli altri consiglieri il ruolo di bravi servili silenziosi alzatori di mano!

Il rapporto tra l’opposizione e l’Amministrazione basato su un atteggiamento costruttivo è un importante ed essenziale strumento di democrazia, negli ultimi mesi invece si assiste a un atteggiamento che poco sembra avere di democratico, bensì appare più ostruzionista e, nemmeno troppo velatamente, arrogante e autoreferente, con assenza di risposte, impossibilità al confronto, superiorità istituzionale. Così certo non va.

Laura Servi, Movimento 5 Stelle . Lucio Raspa, Gruppo Misto. Catia Degli Esposti e Jessica Migliorati, Gruppo Consiliare Lega. Ramona Furiani e Luisa Fatigoni, Gruppo Consiliare Partito Democratico.

1 Commento

  1. Questo documento di basso profilo oltre che di scarsissimo interesse , infatti è la solita minestra che ribolle , le solite lagnanze di chi ancora non si è reso conto di trovarsi tra le file dell’opposizione , mette in evidenza un particolare degno di nota : la capacità degli esponenti della Lega cittadina di guidare il PD , il M5S , il Gruppo Misto all’attacco dell’amministrazione ed in particolar modo del Sindaco . Somiglia tanto ad una sorta di prova di convivenza per un domani da sposi , tanto la Lega è abituata a questi giochi , il PD non ne parliamo , il M5S guardate come è ridotto : dall’antipolitica all’anticasta è obbligato a convivere con il PD pena lo scendere dalle poltrone occupate abusivamente . E’ proprio il caso di dire : Oggi le comiche!!! , chi paga siamo noi Italiani che ancora dobbiamo riscuotere la cassa integrazione . Mi auguro che i dirigenti regionali della Lega prendano posizione sul comportamento dei loro consiglieri di Bastia ed in particolare sulla loro guida . Mi viene anche di porre una domanda al PD : Se non sbaglio , in tempi non sospetti , avevate affermato che a Bastia governa la Lega ( era scritto in qualche articolo di stampa ) , adesso vi trovate a spingere il carro delle proteste insieme alla Lega . Allora auspicate anche voi che la Lega vada al governo di Bastia ? La vostra capacità camaleontica non ha confini , siete alla pari dei Cinque Stelle ed ecco perché governate abusivamente la nazione . A mio avviso l’arroganza e l’incapacità vanno cercate altrove .

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*