Sicurezza e per la sicurezza, le precisazioni di Paola Lungarotti alla Lega della Città

 
Chiama o scrivi in redazione


Sicurezza e per la sicurezza, le precisazioni di Paola Lungarotti alla Lega della Città

Sicurezza e per la sicurezza, le precisazioni di Paola Lungarotti alla Lega della Città

Non tutti hanno la memoria corta. Rispondo brevemente alle consigliere di minoranza Degli Esposti – Migliorati  sulle considerazioni che hanno espresso dopo la pubblicazione del mio comunicato a seguito dell’incontro con il Prefetto di venerdì  per precisare  che stiamo lavorando da tempo  sulla sicurezza e per la sicurezza e non solo a seguito dell’incontro con il Prefetto. Al Prefetto e alle Autorità presenti abbiamo riportato ciò stiamo facendo sia in termini di adeguamento che di potenziamento.

Altra precisazione, giusto per ripristinare il piano della comunicazione corretta e delle altrettante scelte corrette, è quella sulla mozione bocciata, richiamata nel comunicato. Male impostata per poter essere accolta dalla maggioranza che lavora da tempo sulla sicurezza e che non ha pregiudizi politici nell’accogliere mozioni di importanza trasversale per il buon governo della propria città e per la tutela dei propri cittadini.

Era inaccettabile accogliere una mozione che si apriva con “avviare”, mentre era  totalmente accettabile una mozione che si apriva con un verbo del tipo:  sostenere, rafforzare, incrementare, ecc. Riconoscere quanto fatto è anche questo segno di collaborazione, altrimenti si chiama imposizione.  Il Sindaco Paola Lungarotti

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*