Emergenza da Covid-19 non ferma l’attenzione per i Cimiteri comunali

 
Chiama o scrivi in redazione


Emergenza da Covid-19 non ferma l’attenzione per i Cimiteri comunali

Emergenza da Covid-19 non ferma l’attenzione per i Cimiteri comunali

“Quest’anno l’emergenza da Covid-19 impedirà nella Settimana Santa di recarci a fare visita  ai nostri cari defunti. Le prescrizioni nazionali non ci permettono di uscire da casa nemmeno per un breve saluto e per questo siamo in molti  a soffrire  per questa limitazione vissuta  come un ulteriore dolore che va ad aggiungersi a quello già subìto per la perdita dei propri cari. In tanti avete scritto per chiedere quando si riapriranno i Cimiteri, ma ad oggi non abbiamo certezze.

Non potendo riaprire i cancelli, come la settimana scorsa abbiamo pubblicato le foto per darvi un minimo sollievo almeno dal punto di vista della pulizia e del decoro di questi luoghi santi, oggi, Giovedì Santo inizio del Triduo Pasquale, abbiamo voluto rinnovare il legame con i nostri cari defunti attraverso la piantumazione di tre ulivi, uno per ogni cimitero del Comune. Un piccolo gesto ma dal grande significato.

Le tre  piante di ulivo sono state donate ai cimiteri comunali di Bastia Umbra, Costano e Ospedalicchio dalla Coop Sopra il Muro, gestore della custodia. Gli alberi, messi a dimora oggi, assumono una valenza particolarmente significativa alla vigilia del Giovedì Santo,  una giornata che come le successive della Settimana Santa è da sempre dedicata da tante persone anche  alla visita delle tombe dei propri cari.

L’ulivo è segno di pace e unità, oggi anche di speranza. L’abbiamo voluto piantare per ricordare un domani, che auspichiamo prossimo, i sacrifici fatti, le limitazioni subite, la paura vissuta.

Il gesto della Coop. Sopra il Muro, che  ha offerto completamente gli interventi, siamo certi porterà un po’ di sollievo  a tutti quei cittadini che non potranno andare a fare visita al cimitero e, unito alla pulizia accurata fatta nei giorni precedenti – di cui si è data ampia testimonianza fotografica tramite la pagina FB istituzionale Comune di Bastia Umbra – aiuterà a sopportare un po’ meglio questa negazione forzata di un diritto irrinunciabile per tutti, quello di visitare le tombe di famiglia, dei propri conoscenti e amici. Si sta provvedendo con attenzione nel contempo  anche alla ripulitura delle  tombe, eliminando, dove possibile, i fiori appassiti.

Oltre a me, gli  Assessori della nostra Giunta, impegnati a seguire le attività dei servizi legati all’emergenza da Covid-19 esprimono un sentito augurio alla cittadinanza per le festività pasquali, con l’auspicio che le restrizioni a cui tutti indistintamente siamo chiamati portino presto il ritorno alla normalità”. Sindaco Paola Lungarotti

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*