Volley, Goldenpoint Bastia a valanga, san Feliciano ko

 
Chiama o scrivi in redazione


Volley, Goldenpoint Bastia a valanga, san Feliciano ko

Volley, Goldenpoint Bastia a valanga, san Feliciano ko
L’EssePi San Feliciano non riesce a fare punti al Pala Giontella in una gara mai in pericolo per le ragazze di casa, e rimane a +4 dalla retrocessione

Periodo d’oro per la Goldenpoint Bastia Volley, che fa 7 punti in 3 gare (solo 10 nelle 12 precedenti) e allunga sulla zona pericolosa. L’EssePi San Feliciano non riesce a fare punti al Pala Giontella in una gara mai in pericolo per le ragazze di casa, e rimane a +4 dalla retrocessione. Servettini, Bianconi e Codignoni in doppia cifra, bene anche la Sfascia e una super Masciotti. Sulle ospiti pesano i troppi errori in ricezione e battuta.

I SET 25-16 (24 min.)
All’inizio fa tutto il Bastia, che si porta avanti con Codignoni e Servettini, ma i punti delle ospiti sono tutti frutto degli errori delle ragazze di Papini (8-5). Primo set segnato da tanti errori individuali, con la Bianconi che prova a trascinare la squadra; ma a fare la differenza è Silvia Cei, che mette in difficoltà la ricezione avversaria con la sua battuta mancina che fa allungare la Goldenpoint (16-9). Male in battuta San Feliciano, che non riesce a rientrare in gara e Bastia approfitta per archiviare il set senza rischiare troppo (21-12).
E’ la solita Beatrice Bianconi a schiacciare poi il punto dell’1-0 (25-16).

II SET 25-19 (28 min.)
San Feliciano rientra più concentrato e la partita risulta sicuramente più equilibrata grazie a capitan Caldarella e Chiara Belardoni che rispondono all’offensiva di Bianconi e Servettini. Ma la Goldenpoint ha un’arma in più nel libero, Giulia Masciotti, e tiene il muso avanti (8-7). Si va punto a punto, con le ospiti che resistono fino agli errori decisivi di Belardoni ed Orecchini: Bastia fa il massimo risultato col minimo sforzo (16-14). Time-out profetico per Martina Servettini che realizza un vincente direttamente da battuta, poi ci pensano la Sfascia e la Bianconi e Bastia avanza a +4 (21-17). L’EssePi non riesce a farsi sotto e Bastia si aggiudica anche il secondo set con due battute micidiali della Sfascia e Francesca Codignoni che schiaccia il 25-19.

III SET 25-19 (26 min.)
Bastia non vuole abbassare i ritmi e nonostante il moto d’orgoglio di San Feliciano, trascinato da Serena Caldarella, resta avanti grazie ad una Servettini particolarmente ispirata (8-7).
Le ospiti si tengono attaccate al match con la Giunti e Michela Sciurpi ed, anzi, riescono a passare in vantaggio con il 12-13 della Belfico, ma non riescono ad allungare e la Goldenpoint è brava a resistere e controbattere (16-15).

Alla lunga viene fuori la forza delle bastiole con Bianconi, Cei e due muri della Sfascia che tranquillizzano Papini e tifosi (21-17). Gioco, partita, incontro è ancora la Servettini ad archiviare il set con la complicità di Veronica Giunti, che spara fuori (25-19).

GOLDENPOINT BASTIA
Cei 5, Codignoni 12, Bianconi 11, Buzzavi, Ercolanoni 1, Servettini 10, Sfascia 8, Masciotti (L), Ponti. N.e.: Alessandretti. Allenatore: Alessandro Papini; vice: Alberto Dionigi.

ESSEPI SERVICE SAN FELICIANO

Migni 6, Caldarella 5, Riganelli, Orecchini 1, Sciurpi Ma.(L2), Sciurpi Mi. 4, Cosci (L), Belfico 3, Giunti 5, Belardoni 5. N.e.: Roccatelli, Bigi, Pettirossi. Allenatore: Maurizio Mattoni.

Volley

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*