Il Bastia 1924 affronta la sfida decisiva contro il San Venanzo

in cerca di conferme nella classifica di Promozione girone B

Il Bastia 1924 affronta la sfida decisiva contro il San Venanzo

Il Bastia 1924 si appresta a vivere un capitolo cruciale della sua stagione calcistica, sfidando il San Venanzo in una trasferta che si prospetta intensa e determinante. Attualmente piazzati al secondo posto nella classifica di Promozione girone B, i Bastioli sono pronti a misurarsi con una delle squadre più competitive del campionato.

Il San Venanzo, attualmente al quarto posto, si trova a meno otto punti dai biancorossi, rendendo l’incontro un banco di prova significativo per entrambe le squadre. I Bastia 1924 cercano conferme della loro posizione di vertice, mentre il San Venanzo ambisce a guadagnare terreno nella classifica.

Tuttavia, il Bastia dovrà affrontare la partita senza due giocatori chiave, Del Prete e Muzhani, entrambi squalificati per un turno dal giudice sportivo. Queste assenze rappresentano una sfida aggiuntiva per la squadra, che dovrà dimostrare la propria profondità di rosa e la capacità di adattarsi a situazioni sfavorevoli.

L’incontro, fissato per le ore 15:00 presso lo stadio “A. Piambianco” di San Venanzo, sarà sotto la supervisione del signor Edoardo Biancalana, arbitro della sezione di Orvieto. Ad affiancarlo ci saranno Leonardo Bicaroni e Alessio Bacci, entrambi della sezione di Foligno, nell’importante compito di assistere l’arbitro principale.

La tensione è alta, e entrambe le squadre sono pronte a dare il massimo per conquistare i tre punti in palio. Il Bastia 1924 cerca di consolidare la sua posizione di vertice, mentre il San Venanzo è determinato a dimostrare la propria competitività nel girone B della Promozione. La partita promette spettacolo e emozioni, e i tifosi attendono con trepidazione questo importante capitolo del cammino calcistico delle due squadre.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*